Contro l’Inter non basta una grande prestazione dell’Empoli

22-09-2019 19:05 -

Arriva la prima gara casalinga per l'Empoli Ladies: sul campo di Monteboro le azzurre ospitano l'Inter Women. Le due formazioni si erano già sfidate lo scorso anno in Serie B e sono salite insieme in Serie A. L'Inter affronta per la prima volta la massima categoria: per questo importante esordio ha scelto come mister Attilio Sorbi, che ha portato la Nazionale Italiana ai Mondiali di Francia da vice allenatore. Tra l'altro, sulla tribuna di Monteboro è presente Nicola Matteucci, nuovo braccio destro di Milena Bertolini: nelle squadre in campo sono sicuramente molte le calciatrici osservate dall'occhio esperto del tecnico.
Mister Pistolesi propone la stessa formazione vista a Vinovo: in porta Baldi, difesa a quattro con Di Guglielmo, Garnier, Giatras e Boglioni, centrocampo a tre con Simonetti, Cinotti e Prugna, attacco a tre con Acuti, Mastalli e Hjohlman.
Attilio Sorbi sceglie il 4-3-3: in porta Marchitelli, in difesa Fracaros, Debever, Auvinen e Merlo, a centrocampo Pandini, Alborghetti, Regazzoli, in attacco Marinelli, Tarenzi, Van Kerkhoven. Tra le neroazzurre, segnaliamo la presenza di due atlete presenti nella rosa italiana all'ultimo Mondiale: il portiere Marchitelli e l'attaccante Tarenzi.
La gara parte subito con una buona intensità, per la felicità del folto pubblico presente sugli spalti. I tifosi dell'Empoli si fanno sentire, incoraggiando a gran voce le Ladies.
La sfida si gioca molto sul piano fisico: sono tanti i contrasti che rompono la fluidità della manovra. Da questo punto di vista, la squadra ospite sembra avere una marcia in più, vista la struttura e la muscolatura delle proprie atlete.
In ogni caso, le Ladies non si fanno intimidire e rispondono colpo su colpo, cercando di spingersi in avanti con un pressing insistente e un fraseggio molto intelligente ed efficace, risultando pericolose soprattutto sulla fascia destra.
Sulla stessa fascia, ma in direzione opposta, viaggia a grande velocità Gloria Marinelli, che apre scenari preoccupanti per la difesa dell'Empoli.
Al 26' Boglioni deve lasciare il campo per qualche problema fisico dopo un duro scontro con un'avversaria, al suo posto entra Cotrer.
Un minuto più tardi, la neroazzurra Regazzoli viene atterrata in area e ottiene un calcio di rigore. Sul dischetto va Marinelli e non sbaglia: Inter in vantaggio.
La squadra ospite prende coraggio e continua a mettere alla prova Baldi, mentre sull'altro fronte è Mastalli a cercare il gol del pareggio. Al 35' Tarenzi colpisce in pieno il palo alla sinistra del portiere: sfuma per un soffio il raddoppio delle ospiti. D'altra parte, ancora Mastalli e poi Di Guglielmo e Prugna provano a impensierire Marchitelli, ma la palla non entra in rete. Nel finale del primo tempo, sempre Marinelli continua a cercare la doppietta con ben due conclusioni.
L'Inter Women inizia il secondo tempo con Goldoni al posto di Van Kerkhoven.
Al 48' l'Empoli costruisce una bellissima azione in verticale tutta di prima intenzione: nella zona centrale del campo, Mastalli serve Simonetti che passa a Hjohlman. L'attaccante svedese si trova a tu per tu con Marchitelli e mette la palla in rete, ma il gol viene annullato per un fuorigioco molto dubbio.
Al 54' Pandini conquista palla sulla tre quarti azzurra e serve Marinelli sulla sinistra: l'attaccante dell'Inter entra in area e fa partire un tiro teso e potente verso l'incrocio dei pali, ma Baldi si oppone con uno splendido intervento mandando la palla in calcio d'angolo.
Al 57' esce Mastalli ed entra Anghileri, attaccante classe 2002.
Al 58' c'è un calcio d'angolo a favore dell'Empoli: Garnier colpisce la palla di testa, Marchitelli è in difficoltà ma riesce a parare in due tempi.
Al 59' Acuti fa partire una grande conclusione a due passi dalla porta ma Marchitelli respinge.
Tra le fila neroazzurre, al 71' esce Pandini ed entra Brustia, mentre al 76' entra Quazzico al posto di Fracaros. Al 85' mister Pistolesi inserisce Petkova al posto di Cotrer, per provare a dare maggiore profondità sulla fascia sinistra.
All'88' Merlo guadagna spazio sulla tre quarti e prova il tiro: viene fuori una conclusione potente che Baldi riesce a deviare sul fondo.
Intorno al 90', l'Empoli Ladies sfiora ancora una volta il pareggio con le conclusioni di Simonetti e Prugna.
Al 94' c'è un'altra situazione molto dubbia nell'area dell'Inter: le azzurre chiedono il calcio di rigore per fallo su Hjohlman, ma non vengono accontentate. Giatras viene ammonita per proteste.
Dopo 5 minuti di recupero, arriva il triplice fischio dell'arbitro.
Con molta amarezza, le Ladies devono incassare la sconfitta.
Il campionato riprenderà dopo la sosta: il 12 ottobre l'Empoli Ladies è ospite dell'AS Roma, il 19 ottobre le azzurre giocano in casa con l'Orobica Bergamo.


Risultato finale: Empoli Ladies – Inter Women 0 - 1

Marcatori: Marinelli (I) al 27' (rig.)


Empoli Ladies: Baldi, Di Guglielmo, Garnier, Giatras, Boglioni (26' Cotrer, 85' Petkova), Simonetti, Cinotti, Prugna, Mastalli (57' Anghileri), Hjohlman, Acuti

A disposizione: Mancuso, De Vecchis, Papaleo, Anghileri, Morucci, Varriale, Lugli, Cotrer, Petkova

Allenatore: Alessandro Pistolesi


Inter Women: Marchitelli, Marinelli, Regazzoli, Van Kerkhoven (46' Goldoni), Merlo, Debever, Pandini (71' Brustia), Alborghetti, Fracaros (76' Quazzico), Auvinen, Tarenzi

A disposizione: Aprile, Quazzico, D'Adda, Brustia, Baresi, Colombo, Goldoni, Norton, Santi

Allenatore: Attilio Sorbi

Ammonizioni: Van Kerkhoven (I), Merlo (I) Di Guglielmo (E), Giatras (E)

Arbitro: Simone Taricone (Perugia)
Assistenti: Filippo Tortolo (Basso Friuli), Davide Santarossa (Pordenone)




Fonte: Jacopo Mancini - Ufficio Stampa Empoli Ladies