Pareggio della Primavera con la Florentia

13-01-2019 17:00 -

Un punto in più rispetto al girone di andata per le ragazze di Mister Nicoli. Ospiti della Florentia le Azzurre devono cercare di ottenere un grande risultato per allungare in classifica, Mister Nicoli schiera in campo Bigalli tra i pali, Orsini, Cerone e Fabbroni linea difensiva, Maroso play basso, a centrocampo Viscuso e Iannazzo, sulle corsie esterne Cancilla e De Matteis, di punta Dehima e Malvone. La gara inizia con le padrone di casa che cercano subito con lanci lunghi di sorprendere la difesa azzurra e in un paio di occasioni ci riescono, prima con Stankovic (in netto fuorigioco non segnalato) e poi con Tommey ma le ospiti spediscono la palla fuori. Si fà quindi vivo l'Empoli con una conclusione di Iannazzo che termina fuori. Le empolesi non trovano l'amalgama giusta e soffrono nel costruire il gioco, Dehima troppo sola non trova collaborazione e Cancilla e Malvone stazionano troppo sulla parte esterna del campo. Mister Nicoli abbassa Maroso e schiera la difesa a quattro, è il 35° quando De Matteis si incarica di battere una punizione, il tiro è forte e teso, il portiere non trattiene e la palla finisce sul palo con Cancilla pronta ad arrivareper prima sul pallone e a depositare in rete per il vantaggio. E' il momento migliore dell'Empoli che crea qualche trama di gioco e cerca di approfittare del vantaggio. Finisce il primo tempo sul 0-1. Ripresa e subito Empoli con Maroso che pennella una punizione in area, Iannazzo sceglie il tempo giusto ma a tu per tu con il portiere gli tira addosso e sulla ribattuta il tiro finisce a lato. Al 70° esce Malvone, buona la sua prova, per Torrigiani al 72° Viggiano da distanza ravvicinata colpisce ma Bigalli c'è, al 75° esce Cerone per Scarpellini, al 76° grande occasione per il Florentia ma una super Bigalli ipnotizza Stankovic e tiene l'Empoli ancora in vantaggio. La squadra però arretra troppo il proprio baricentro e il Florentia ci crede all' 81° sugli sviluppi di un fallo laterale Hilaj conquista palla e di prima intenzione dal limite dell'area calcia forte e teso palla sotto la traversa e gol dell'1-1. L'Empoli non riesce a costruire azioni importanti e allo scadere Bigalli corona la propria prestazione riscattandosi dalla partita di andata parando anche l'ultimo tiro della gara e regalando un punto prezioso per il proseguo del Campionato. A Tavarnuzze finisce 1-1. Un punto in più rispetto al girone di andata e avanti senza abbassare la testa. Le parole di Mister Nicoli a fine gara: "Abbiamo sofferto troppo il gioco degli avversari a centrocampo, dobbiamo fare tesoro di questa gara e migliorare le nostre prestazioni. L'impegno da parte della squadra c'è stato ma dobbiamo alzare l'asticella delle nostre prestazioni come abbiamo fatto contro Bari e Roma Femminile, comunque per adesso la classifica ci rende soddisfatti. Ora ci attendi un macht point importante contro la Roma XIV e poi tutto di un fiato fino alla fine".