Le Ladies si prendono la rivincita con il Cesena

25-11-2018 19:54 -

Una domenica di novembre piovosa, un campo pesante e come avversaria il Cesena che aveva battuto le Azzurre in Coppa Italia per 3-0. In terra di Romagna le Ladies conquistano tre punti importanti per rimanere agganciate alle posizioni di vertice. Le condizioni del campo non permettono giocate fluide palla a terra e sono molti gli interventi in scivolata al limite del regolamento. Falli non fischiati all'11': il primo su Papaleo e nella stessa azione su Prugna all'altezza del centrocampo. La palla giunge a Zani che ai piu' è apparsa in evidente fuorigioco. L'attaccante bianconera si trova a tu per tu con Lugli e segna il gol del vantaggio cesenate. Le azzurre non ci stanno e attaccano il campo avversario soprattutto con Papaleo che al 17' viene atterrata in area guadagnandosi così il rigore. Dagli undici metri Prugna tira decisa e precisa per il gol del pareggio. Prima della fine del tempo si registrano due ammonizioni, una per parte, per le azzurre capitan Di Guglielmo, anche oggi centrale di difesa. Dopo un minuto di recupero l'arbitro manda le squadre negli spogliatoi. All'8' della ripresa, mister Pistolesi mette dentro De Rita al posto di Parrini e Mastalli per Ness. Al 14' ghiotta occasione per Acuti. Punizione di De Vecchis, palla in area, Acuti controlla ma poi tira a lato sul secondo palo da ottima posizione. Al 17' esordio per la friulana Cotrer che prende il posto di Morucci. Il gol è comunque nell'aria. Al 27' Mastalli raccoglie la palla diversi metri fuori dall'area, fa partire un tiro preciso sotto l'incrocio che vale il vantaggio azzurro e gli applausi degli spettatori. Prima del 90' c'è ancora tempo per l'ammonizione di Boglioni al 28' e il cambio di una stremata Papaleo con Meropini al 44'. Nei tre minuti di recupero Mastalli viene ingiustamente fermata in fuorigioco ed il tiro in porta le costa il cartellino giallo.
Una vittoria sofferta ma guadagnata con la grinta e la voglia. Prossimo turno a Monteboro con l'Arezzo, attuale fanalino di coda con la Roma XIV. Sulla carta una partita ampiamente alla portata delle ambizioni azzurre ma, come sempre, le partite vanno giocate fino in fondo per portare a casa i tre punti.

Empoli Ladies: Lugli, Parrini (8' st De Rita) Esperti, Di Guglielmo, Boglioni, De Vecchis, Ness (8' st Mastalli), Prugna, Morucci (17' st Cotrer), Papaleo (45' st Meropini), Acuti.
A disposizione: Vicenzi, Lo Vecchio, Caucci
Allenatore: Pistolesi