26 Maggio 2020
[]
News
percorso: Home > News > Serie A

Marta Varriale: “Empoli è la realtà migliore per una giovane calciatrice e il luogo ideale per completare il mio percorso di crescita”

09-05-2020 17:19 - Serie A
La quarantena, gli inizi col fratello, la bella stagione con l’Empoli coincisa con il primo gol in A. Marta Varriale si è raccontata in un’intervista a Tutto Calcio Femminile.

“È stata una sensazione splendida uscire di casa – ha detto -. La prima cosa che ho fatto è andare a trovare nonna Italia. Lei ha 88 anni ed è speciale. Prima della pandemia vivevo con lei per aiutarla nelle piccole cose quotidiane”.
È una tua tifosa?
“Tifosissima. Da quando gioco a calcio non si perde una partita. Vede anche Australia-Repubblica Ceca. Ma devo dire che tutta la famiglia mi segue con grande passione. Da babbo Sabatino a mamma Patrizia passando per zia Maria. I miei genitori non mi hanno ostacolato nella mia passione per il pallone. Ah, dimenticavo il fratello. I primi calci li hai tirati con lui? Già, con Lorenzo, nei giardini di San Donnino. Lui oggi gioca a calcio a 5. Io sono più forte. Speriamo prenda bene questa mia valutazione
Hai disputato una grande stagione.
“Mi hanno aiutato due cose: la fiducia di mister Pistolesi e la possibilità di giocare nel ruolo che preferisco cioè quello di difensore centrale. I consigli del mister sono stati fondamentali. Per una giocatrice giovane poter scendere in campo con continuità è la ricetta ideale. In questo campionato sono riuscita a fare il salto di qualità che sognavo. Ma, sia chiaro, ho ancora tantissimo da imparare':
L'Empoli Ladies è una vera famiglia.
“Siamo una squadra giovane. Molto affiatata. L'unità del gruppo è uno dei nostri punti di forza. La mia speranza è quella di restare ancora a Empoli. Devo completare il mio percorso di crescita. L'Empoli è una società che è sempre vicina a noi ragazze. La famiglia Corsi ha deciso di crescere anno dopo anno nel mondo femminile. E ci sta riuscendo. Per una giovane calciatrice non può esserci realtà migliore. Ho il contratto in scadenza ma stiamo discutendo con la società per rinnovarlo”
I momenti più belli del campionato?
“Ragionando come squadra sicuramente la vittoria a Milano contro le rossonere di Ganz. Mentre non potrò mai dimenticare l'emozione per aver affrontato la Juve al Castellani. Poi...”
Poi?
“C'è la gioia del mio primo gol in Serie A realizzato contro la Roma. Un momento speciale', festeggiato a cena con gli amici. Che felicità”
L'obiettivo stagionale era conquistare la salvezza.
“Al momento dello stop non avevamo ancora la certezza matematica della permanenza in Serie A ma, insomma, ormai il traguardo è centrato. E lo abbiamo meritato proponendo anche un bel calcio. Perfettamente in linea con quello che è lo stile Empoli”.
I tuoi modelli calcistici?
Prima di tutto Betta Tona che ora è entrata nello staff tecnico della Florentia San Gimignano. Poi, pensando al mio ruolo direi che Salvai è fortissima e di giovani mi piace Tortelli della Fiorentina. Se devo indicare un modello maschile di difensore dico, anche essendo fiorentina, Davide Astori. Una leggenda”
Le attaccanti che più ti hanno fatto più soffrire?
“Ne dico tre: Girelli, Giacinti e Mauro. Non le puoi perdere di vista neppure per un secondo”.
Se dovesse ripartire il campionato chi vincerebbe lo scudetto?
“La Juve. Anche se la Fiorentina a occhio e croce non è lontana dalla squadra bianconera"
E chi andrà in Champions?
“La Fiorentina per esperienza ha qualcosa in più rispetto al Milan di Ganz”
Cosa immagine nel tuo futuro calcistico?
“Spero che si arrivi prima possibile al professionismo per il nostro movimento. Capisco che il Covid 19 abbia congelato tutto. Ma su questo fronte bisogna ripartire velocemente':
Le tue passioni extra pallone?
“Seguo lo sport in generale e mi piace leggere romanzi”

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy del visitatore
Privacy del visitatore
La tecnologia sviluppata per il sistema di monitoraggio e analisi AWStats, consente di rilevare il flusso delle visite al sito Web senza l´utilizzo di strumenti che permettano l´identificazione personale degli individui.
La metodologia utilizzata per la raccolta dei dati è, infatti, in grado di fornire solamente informazioni riguardanti il Paese di provenienza, le caratteristiche del browser e del sistema operativo utilizzati dal visitatore, le varie connotazioni temporali della visita (ad esempio il tempo di permanenza su ciascuna pagina) e i dettagli relativi all´itinerario seguito all´interno del sito con particolare riferimento alla sequenza delle pagine consultate. Non è in alcun modo possibile risalire all´identità del VISITATORE in quanto le rilevazioni vengono effettuate in tempo reale utilizzando cookie(*) e memorizzando i dati sui server di Shiny srl nella sola forma aggregata. La rilevazione ed elaborazione dei dati, in forma assolutamente anonima, è finalizzata solamente a fornire all´UTENTE di AWStats indicazioni circa il maggiore o minore interesse dei VISITATORI rispetto al sito e, più in generale, ad evidenziare l´eventuale mutamento dei loro comportamenti.

(*)Cookie: codice numerico univoco assegnato in modo casuale al browser del VISITATORE durante ogni sessione di visita al sito Web. Lo stesso VISITATORE, a norma di legge, ha facoltà di disabilitare questa funzione, impedendo di fatto la suddetta operazione di assegnazione.


Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.


Regolamento UE:
torna indietro leggi Privacy del visitatore  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account